osanna visconti ritratto

About

Osanna Visconti
di Modrone

Nell'infanzia romana, insieme alla sorella Turchese giocava con le opere d’arte da indossare disegnate per la madre da Lucio Fontana, Mario Ceroli e Arnaldo Pomodoro. Forse eco di quei momenti, o semplicemente sintesi della femminilità secondo i suoi canoni, sono le collezioni che disegna oggi.Oggetti eccentrici e materici che riflettono la forza della continua ricerca e ispirazione. Negli ultimi anni l’attenzione di Osanna si concentra sempre più sull’arredo. Lavora artigianalmente, modella a mano ogni creazione in cera che viene poi fusa nelle Fonderie artistiche.Internazionale di riflesso la clientela, quella privata che ruota intorno al suo atelier milanese in una forma di collezionismo sui generis, oggi inseguita dal pubblico dei più esclusivi punti

“La potenza e la mutabilità del bronzo
sono un'energia continua
per creare nuove forme
Osanna Visconti di Modrone

Atelier

Creazioni pensate come fossero sculture, fusioni da interpretare come monili, ori come lampi luminosi: un'estetica di esclusività e di ricerca sulle forme quella che accompagna Osanna  Visconti di Modrone. Fusioni in bronzo per chi ama interpretare oggetti di forte impatto, forme in cui i giochi di proporzioni creano ipnosi tra vuoto e pieno. Materia forte e luminosa che rivede il minimal con un richiamo all'assoluto degli ori antichi, e dell'irrepetibilità di qualunque lavorazione artigianale.